Emilio Solfrizzi

Sito ufficiale

Immagini Emilio Solfrizzi

Cinema

Besame Mucho

LocandinaA Napoli, si intrecciano le storie di un maestro di musica (Bertorelli) che cerca di lottare come puo’ a favore di chi e’ piu’ sfortunato, di un’attrice (De Sio) che mette in scena Oscar Wilde con dei carcerati, di un emigrato (Solfrizzi) che torna a Napoli dopo dodici anni in cerca dell’amore mai dimenticato e salva la vita a due sbandati che tentano una rapina. Da alcuni racconti di Enrico Deaglio, uno sguardo partecipato e anti – retorico sulla quotidianita’, fuori dalla trappola nel neo – neorealismo

 

CAST TECNICO ARTISTICO
Regia: Maurizio (continua...)

Condividi
Share

Ormai è fatta

Locandina Nel carcere di Fossano, il 23 luglio del 1973, ha luogo un tentativo di evasione: ne è protagonista Horst Fantazzini detto “il rapinatore gentiluomo”, condannato ad oltre quattro lustri di reclusione per una serie di rapine alle banche portate a termine da solo, impugnando un’arma giocattolo e senza alcuno spargimento di sangue.
L’uomo ha trent’anni e deve subire altri processi, presumibilmente nuove sentenze a carico: sa che dovrà trascorrere, con ogni probabilità , il resto della propria esistenza in carcere, e cerca di fuggire a qualunque costo nulla avendo più da (continua...)

Condividi
Share

Matrimoni

LocandinaVigilia di Natale a casa di Giulia e Paolo.
Ci sono il fratello di Giulia con la moglie e i figli, sopraggiunti da Trani per l’occasione, la sorella di Giulia alla continua ricerca di un fidanzato, i figli di Giulia e Paolo, ed una tavola traboccante di leccornie. Una serata che si ripete ormai da quindici anni, come il copione di un’opera teatrale, senza che nessuno sappia bene (continua...)

Condividi
Share

Fratelli coltelli

Condividi
Share

Selvaggi

LocandinaUn gruppo di turisti italiani provenienti dalle più disparate origini sociali, politiche e regionali, precipita con l’aereo su di un’isola deserta del Mare dei Caraibi.
C’è Bebo (Ezio Greggio: “Il silenzio dei prosciutti”), un chirurgo plastico milanese di centro-destra che si scontra con lo “Statale” romano (Antonello Fassari: “Pasolini”) schierato a sinistra con la moglie (Cinzia Leone: “Le finte bionde”) frustrata al (continua...)

Condividi
Share

2061 Un Anno Eccezionale

LocandinaUn film d’avventura con un cast all’insegna dell’ironia: Diego Abatantuono nei panni del Professore visionario che guida l’impresa con Emilio Solfrizzi (Nicola), Sabrina Impacciatore (Mara), Dino Abbrescia (Tony), la sexy Andrea Osvart (Eva l’Unna, protagonista del reality Kill), Massimo Ceccherini (Cosimo Delli Cecchi), Michele Placido nel ruolo del cardinale Bonifacio, Anna Maria Barbera (Nunzia la Moratta), Enzo Salvi (il becchino), Paolo Cevoli (Mobi Dick), Nini Salerno (Marchese di Villa Sparina), Jonathan Kashanian (Pride), Antonello Costa (Taned), Paolo Macedonio (Salvim), Stefano Chiodaroli (Grosso) e Roberto D’Alessandro (il Barone (continua...)

Condividi
Share

La luna nel deserto

La luna nel desertoLa Luna nel Deserto è una favola moderna che affida il tema dell’integrazione razziale a creature del mondo animale. La trama racconta le vicende di una gazza originaria del deserto africano e di una colomba nata a Venezia. La gazza, nera come tutte le gazze, è angosciata da una fame spaventosa e la sua è la fame di tutto lo stormo di uccelli che si ritrovano nel palmeto algerino. Ma una legge feroce impedisce alle gazze di allontanarsi dal luogo d’origine. Il cane Nureddin capo di un branco di cani del deserto fa in modo che la legge venga rispettata da (continua...)

Condividi
Share

Piede di Dio

Piede di DioElia ha un talento. Non ha mai sbagliato un rigore in vita sua. E ha un piede fatato, in pochi calciano il pallone come lui.
Ma Elia ha un problema. Ha diciotto anni con un cervello da dodicenne: l’età in cui il padre, per paura, abbandonò lui e la madre per tornarsene a fare il manager, a Roma.
Michele ha un problema. Un incidente gli ha impedito, da ragazzo, di coronare il suo sogno di diventare calciatore. È rimasto nel giro: fa l’osservatore per piccole squadre di provincia, gira, chiacchiera, intrallazza, vive al di sopra delle sue possibilità, mente a se stesso e agli (continua...)

Condividi
Share

La terra

Locandina LATERRAIl titolo fa riferimento alla proprietà che un padre latifondista lascia in eredità , indivisibile, ai figli, ma anche al concetto di “Heimat”, ovvero di appartenenza. La storia ruota attorno a quattro fratelli: Luigi (Fabrizio Bentivoglio), da anni trasferitosi al Nord, professore di filosofia a Milano; Michele (Emilio Solfrizzi), titolare di un mobilificio in paese e desideroso di lanciarsi in politica: Mario (Paolo Briguglia), poco più che un ragazzo, impegnato principalmente nel volontariato, e infine Aldo (Massimo Venturiello), il fratello bastardo, figlio dl un’altra donna, l’unico che vive sulla terra e la (continua...)

Condividi
Share

Maschi contro femmine

Maschi contro femmine Commedia che mette in scena l’eterno conflitto tra i sessi, raccontando di quattro storie che scorrono parallele tra (continua...)

Condividi
Share

Visite dal 01/03/04: 7.822.177