Emilio Solfrizzi

Sito ufficiale

Immagini Emilio Solfrizzi

Il suono del silenzio

[download]

Benvenute tenebre mie vecchie amiche
eccomi di nuovo qui a parlar con voi
perchè nel sonno mi è affiorato dolcemente
la visione ed ha lasciato un segno
ed è rimasta impressa nella mia mente
e ancor rimane
nel suono del silenzio

nei miei sogni irrequieti camminavo da solo
lungo vicoli lastricati di ciottoli
sotto l’aureola luminosa di un lampione
mi tirai su il bavero per ripararmi dal freddo e dall’umido

quando mi colpì gli occhi la luce fredda di un neon
che tagliò la notte e andò a toccare
il suono del silenzio

e nella nuda luce vidi migliaia di persone o forse più
persone che parlavano senza dire nulla
persone che ascoltavano senza sentire
persone che scrivevano canzoni che nessuno mai avrebbe cantato

e nessuno osava disturbare
il suono del silenzio

la la la la la…..

 

The sound of silence

Hello darkness, my old friend,
I’ve come to talk with you again,
Because a vision softly creeping,
Left its seeds while I was sleeping,
And the vision that was planted in my brain
Still remains
Within the sound of silence.

In restless dreams I walked alone
Narrow streets of cobblestone,
‘Neath the halo of a street lamp,
I turned my collar to the cold and damp

When my eyes were stabbed by the flash of a neon light
That split the night and touched
the sound of silence.

And in the naked light I saw ten thousand people, maybe more.
People talking without speaking,
People hearing without listening,
People writing songs that voices never share

And no one deared
Disturb the sound of silence.

Condividi
Share

Comments are closed.

Visite dal 01/03/04: 6.874.026