Emilio Solfrizzi

Sito ufficiale

Immagini Emilio Solfrizzi

2011 (pagina 2)

Tuttosport – 11 marzo

Cassano, se torni qui ti dico sì.

Cicala chiama Cicala. Emilio Solfrizzi, nei panni del cantante pugliese protagonista di “Se sei così ti dico sì” prossimamente in uscita al cinema, fa la sua formazione di calcio ideale. Un dream team che si permette il lusso di lasciare in panchina giocatori come Cristiano Ronaldo e Leo Messi e in cui trova posto da titolare il barese doc Cassano. “A Bari è come Maradona, magari chiudesse la carriera in biancorosso. [...] “.

[Scarica l'articolo completo]

 

 

Condividi
Share

Vanity Fair – 9 novembre

Emilio Solfrizzi a Ritorno di Fiamma

Ospite del blog di Vanity Fair, Emilio Solfrizzi ha parlato di sè e del suo lavoro con Fiamma Satta all’interno del suo videoblog. Tante curiosità e qualche indiscrezione sulla nuova stagione di Tutti Pazzi per Amore.

Scarica l’articolo completo

 

 

Condividi
Share

La rivista del cinematografo – Aprile 2011

Vento di primavera

CHI L’AVREBBE DETTO che Emilio Solfrizzi avrebbe eclissato la rivelazione dell’anno Belen Rodriguez? A compiere il miracolo è stato Eugenio Cappuccio, uno dei tre talenti del Caricatore (corto tramutato in lungometraggio dopo vari premi nel ’96), con Se sei così, ti dico sì, prodotto dalla DueA dei fratelli Avati per Medusa e in uscita nelle sale il 15 aprile in 350 copie. Poche chance sulla carta e più di un pregiudizio per il titolo ammiccante, sullo schermo una folgorazione: [...] “.

[Scarica l'articolo completo]

Condividi
Share

Famiglia Cristiana – 6 novembre

L’amore, anche il più pazzo va vissuto giorno per giorno

Tornano su Raiuno gli amori pazzi della famiglia più innamorata della Tv. Sentimenti senza età, emozioni, allucinazioni ed ironia, caratterizzeranno anche questa terza stagione di Tutti pazzi per amore. La freschezza e la simpatia di sempre, con qualche volto nuovo e altri tabù sociali da sfatare. Una stagione da calendario, visto che i 26 episodi corrisponderanno ad altrettanti giorni a cavallo tra dicembre e gennaio.

Scarica l’articolo completo

Condividi
Share

Corriere della sera – 14 aprile 2011

Il nuovo film di Eugenio Cappuccio, dal titolo misterioso, è una commedia che respira di una malinconia palpabile e intelligente, non a caso il soggetto e la produzione portano la firma, il touch, dei fratelli Avati, né a caso l’ autore è stato assistente di Fellini in Ginger e Fred. Anche qui c’è di mezzo tutta la volgarità del mondo contemporaneo e la sua vocazione ad essere peggio che superficiale, virtuale e televisivo . [...]

[Scarica l'articolo completo]

Condividi
Share

Il Messaggero – 6 novembre

Tutti pazzi per amore 3: quando la follia salva dalla banalità

“Io ingabbiato nel ruolo di Paolo? Al contrario, sono onorato di partecipare a un lavoro così tanto curato e intelligente. Siamo tutti soddisfatti e divertiti di essere pazzi per amore.” Così Emilio Solfrizzi sul suo rapporto con Paolo, l’amatissimo capofamiglia di Tutti pazzi per amore, giunto alla sua terza stagione.

Scarica l’articolo completo

Condividi
Share

Il Messaggero – 16 aprile 2011

L’incontro tra un ex divo bruciato dal successo e una star di oggi, con Belen e un bravissimo Solfrizzi.
L’uomo che cantò una sola estate.

[Scarica l'articolo completo]

Condividi
Share

Corriere della Sera – 8 novembre

Tutti pazzi per amore 3: vince la sfida del prime time

Con 4.975.000 spettatori, pari al 17,2% dello share, il primo appuntamento con la terza stagione di Tutti pazzi per amore 3 si è aggiudicato la sfida del prime time, quasi doppiando i dati d’ascolto dei loro concorrenti diretti Ale & Fran, fermi al 9.3%.

Scarica l’articolo completo

Condividi
Share

Vanity fair – Aprile 2011

UN PARRUCCHINO PER STREGARVI

Grasso, fallito con un orribile tupè.

Così al cinema conquista Belèn. Dal vero, invece, l’attore è molto più serio di quanto appaia. Si preoccupa dei figli, della famiglia e… “Oddio come sono noioso!”.

[Scarica l'articolo completo]

Condividi
Share

Corriere della Sera – 8 novembre

Tutti pazzi per amore: “una sfida moderna. Soprattutto per Raiuno.”

Tra fiction e musical, realtà e surrealismo, stereotipi e coraggiosi tabù da sfatare. Nelle parole di Aldo Grasso, vizi e virtù della fiction giunta ormai alla terza stagione.

Scarica l’articolo completo

Condividi
Share

Visite dal 01/03/04: 7.976.312